Salta il menu

Attivazioni Biologiche
5 Leggi Biologiche e non solo!

Cancro:
Un evento incompreso

Questa pagina ha solo finalità informative ed educative.
È fortemente consigliato avere una conoscenza basica delle → 5 Leggi Biologiche, in modo che le informazioni siano di più facile comprensione.
Queste pagine non sostituiscono in alcun modo il consulto con medici specialisti oncologi.
Non sono contenuti suggerimenti su terapie o rimedi utili al trattamento del singolo caso. A tali fini si suggerisce la consultazione di operatori di dimostrata e affidabile preparazione.
Si declinano responsabilità di qualsiasi genere in relazione ad un uso improprio dei contenuti di questa pagina.

Cancro ano-rettale

Tratto da: The Merck Manual of Diagnosis & Therapy, 19th Edition (2011)
Traduzione e adattamento di Giorgio Beltrammi

Il più comune cancro anorettale è l'adenocarcinoma (a carico del tratto prossimale del retto). Il carcinoma squamoso (cellule squamose non cheratinizzanti) dell'ano-retto, ammonta al 3-5% dei tumori della parte distale dell'intestino. Il carcinoma basocellulare, la malattia di Bowen (carcinoma intradermico), la malattia extramammaria di Paget, il carcinoma cloacogenico ed il melanoma maligno sono meno comuni. Altri tumori comprendono linfoma e vari tipi di sarcoma.
Le metastasi avvengono lungo i vasi linfatici del retto che si gettano nei linfonodi inguinali.

I fattori di rischio includono le infezioni da papillomavirus (HPV) [1], le fistole croniche, l'irradiazione della cute dell'ano [2], leucoplachia, linfogranuloma venereum e il condiloma acuminatum. Gli uomini omosessuali che hanno rapporti anali, hanno un rischio elevato.
Il trattamento con una ampia resezione è spesso soddisfacente per i carcinomi perianai. La combinazione di chemio e radioterapia risulta efficace quando impiegata nei carcinomi squamosi e cloacogenici.
La resezione addominoperineale (con colonstomia definitiva) [3] è indicata quando la radio e la chemioterapia non possono portare ad una regressione completa del tumore o scongiurare una diffusione metastatica.


• Secondo le 5 Leggi Biologiche

Il tratto rettale dell'intestino crasso ha una prima parte del suo tragitto, la cui mucosa è di derivazione endodermica ed una parte più distale di derivazione ectodermica.

Cancro del retto - Sopravvivenza

Cancro del retto - Relazione

Comprendi la tua Malattia con le Scoperte del Dottor Hamer

Tratto da: DICCIONARIO DE BIODESCODIFICACION

Conflitto: Non desiderare sciogliere una questione. Al femminile = marcamento del territorio, conflitti di identità. Conflitto di non poter espellere il boccone. Osservare il rapporto con la madre. Impurezze che si vorrebbero eliminare. Eliminare qualcosa di putrefatto.
Risentito: «Non voglio perdonare». «Ho perso il mio posto nel territorio». «Quello che mi hanno fatto è troppo, qualcosa di schifoso». «Non mi sento riconosciuto». «Ho l'impressione di non essere a casa mia». «Non posso manifestare chi sono».
Parola chiave: "Il mio posto" Dove mi siedo? So qual'è il mio posto? Alle donne gravide possono venire le emorroidi perchè incoscientemente pensano: «Quale sarà il mio posto ora che arriva il bimbo?».
Solitamente si tratta di porcherie molto vecchie.

Ulcera carcinomatosa
Conflitto: Conflitto di perdita di identità nel territorio. Conflitto sentito in modo femminile. Il maschio in patta ormonale soffrirà di problemi ano-rettali, problemi di rancore, ira o ingiustizia nel territorio.
Risentito: «Non so dove andare, non so quale è il mio posto (quale posizione o decisione adottare». Nella donna destrimane e mancina in costellazione schizofrenica e mancina in menopausa, nell'uomo mancino e destrimane in costellazione.


Legenda delle sigle: CA = Conflitto Attivo; PCL = PostConflittoLisi; CE = Crisi Epilettoide; SB = Senso Biologico;

Riassunto : Home →→ Oncologia → Cancro del retto
Utilità : Torna in alto
Aiuto | Info | Contatti
Sito web divulgativo, nessun diritto riservato.
I contenuti del sito sono di libero utilizzo
CSS3 | HTML 5