Salta il menu

Attivazioni Biologiche
5 Leggi Biologiche e non solo!

Cancro:
Un evento incompreso

Questa pagina ha solo finalità informative ed educative.
È fortemente consigliato avere una conoscenza basica delle → 5 Leggi Biologiche, in modo che le informazioni siano di più facile comprensione.
Queste pagine non sostituiscono in alcun modo il consulto con medici specialisti oncologi.
Non sono contenuti suggerimenti su terapie o rimedi utili al trattamento del singolo caso. A tali fini si suggerisce la consultazione di operatori di dimostrata e affidabile preparazione.
Si declinano responsabilità di qualsiasi genere in relazione ad un uso improprio dei contenuti di questa pagina.

Carcinoma endometriale

Tratto da: The Merck Manual of Diagnosis & Therapy, 19th Edition (2011)
Traduzione e adattamento di Giorgio Beltrammi

Adenocarcinoma. Costituisce oltre l'80% dei tumori uterini. Si sviluppa dalle cellule del rivestimento uterino interno chiamato endometrio. Questo tipo di tumore è anche comunemente chiamato cancro dell'endometrio. Un tipo comune di adenocarcinoma endometriale è chiamato carcinoma endometrioide e il trattamento varia a seconda del grado del tumore, come si dissemina, e dello stadio o estensione della malattia. Un tipo meno comune è il carcinoma sieroso endometriale e viene trattato in modo simile al cancro ovarico.
Sarcoma. Questo tipo di cancro uterino si sviluppa nei tessuti di sostegno delle ghiandole uterine o nel miometrio, che è il muscolo uterino. Rappresenta circa il 2%-4% dei tumori uterini. I sarcomi sono trattati in modo diverso rispetto agli adenocarcinomi. Tipi di cancro endometriale, con elementi sarcomatosi includono leiomiosarcoma, sarcoma endometriale stromale o carcinosarcoma.
Il cancro della cervice uterina viene trattato in modo diverso rispetto al cancro uterino.

Fattori di rischio

I seguenti fattori possono aumentare il rischio di sviluppare il cancro uterino:

Sintomi e segni

Il sintomo più comune di cancro endometriale è un anomalo sanguinamento vaginale, che va da un flusso acquoso e striato di sangue, a un flusso che contiene più sangue. Il sanguinamento vaginale durante o dopo la menopausa è spesso un segno di un problema. Un insolito sanguinamento vaginale, uno spotting, o perdita. Per le donne in pre-menopausa, menorragia, o sanguinamento uterino anomalo (AUB). Difficoltà dolore durante la minzione. Dolore durante il rapporto sessuale. Dolore alla zona pelvica.

Diagnosi

Per la maggior parte dei tipi di cancro, la biopsia è l'unico modo per fare una diagnosi definitiva. Se una biopsia non è possibile, si possono eseguire altri test che contribuiranno a giungere alla diagnosi. Si possono usare delle metodiche di diagnsoi per immagini per definire la diffusione della neoplasia.
Esame pelvico. Il medico valuta l'utero, la vagina, le ovaie, e il retto per controllare qualsiasi evento insolito. Il Pap test è fatto principalmente per valutare il cancro cervicale. Tuttavia, a volte un Pap test può occasionalmente trovare cellule ghiandolari anormali, che derivano dal carcinoma uterino.

Oltre all'esame fisico, i seguenti test possono essere utilizzati per diagnosticare il cancro uterino:

Stadiazione

Uno strumento usato per descrivere lo stadio è il sistema TNM. TNM è l'abbreviazione di tumore (T), linfonodi (N), e metastasi (M). Quanto è grande il tumore primario e dove si trova? (Tumore, T). Il tumore si è diffuso ai linfonodi? (Node, N). Il cancro si è metastatizzato ad altre parti del corpo? (Metastasi, M)

Stadio Grado

Descrizione del tipo di cancro in base alle sue caratteristiche (G), che descrive quanto le cellule tumorali assomigliano alle cellule sane all'esame al microscopio. Se il tumore è simile al tessuto sano e contiene diversi gruppi di cellule, si parla di differenziato o di tumore a basso grado. Se il tessuto canceroso sembra molto diverso da tessuto sano, si parla di scarsamente differenziato o di tumore ad alto grado. In generale, più basso è il grado, migliore è la prognosi.

Trattamento


• Secondo le 5 Leggi Biologiche

La mucosa del corpo e del fondo uterino, chiamato endometrio, è di derivazione endodermica ed ha i relè di attivazioni posti nella parte centrale del tronco cerebrale, come illustrato dalla figura sottostante.

*

L'endometrio risente dell'attivazione speciale in risposta ad un conflitto del boccone, in questo caso sessuale, vissuto dalla donna in modo ripugnante o disgustoso, in riferimento ad un uomo che si comporta male con lei, oppure è un conflitto ripugnante nei riguardi dei nipoti che si comportano male nei riguardi delle proprie mogli o fidanzate, anche dal punto di vista sessuale. Il sentito biologico è di voler liberare la camera uterina da qualcosa di sporco.
In fase attiva del conflitto, si ha produzione di tessuto endometriale dalle caratteristiche particolari e di maggior efficienza nel secernere o nell'assorbire. Può avere crescita a cavolfiore (polipo) o crescita piatta. La maggior secrezione serve a mantenere pulita la camera uterina, mentre la maggior capacità assorbente e l'ispessimento favoriscono un miglior annidamento dell'ovulo. questa crescita è del tutto asintomatica.
Quando il conflitto si risolve, la fase A della PCL si contraddistingue per il grande edema mucoso e l'inizio dei sanguinamenti nella Crisi Epilettoide. L'azione batterica favorisce la evacuazione di frammenti della decidua ipertrofica. In alcuni casi può comparire pus e le perdite possono essere scure e maleodoranti.
Nelle donne in età fertile la mestruazione può essere particolarmente abbondante e durare a lungo, con uno spotting prolungato. Nelle donne in menopausa l'azione batterica può dare origine a perdite purulente. [7]


Legenda delle sigle: CA = Conflitto Attivo; PCL = PostConflittoLisi; CE = Crisi Epilettoide; SB = Senso Biologico;

Riassunto : Home →→ Oncologia → Carcinoma endometriale
Utilità : Torna in alto
Aiuto | Info | Contatti
Sito web divulgativo, nessun diritto riservato.
I contenuti del sito sono di libero utilizzo
CSS3 | HTML 5