Salta il menu

Attivazioni Biologiche
5 Leggi Biologiche e non solo!

Cancro:
Un evento incompreso

Questa pagina ha solo finalità informative ed educative.
È fortemente consigliato avere una conoscenza basica delle → 5 Leggi Biologiche, in modo che le informazioni siano di più facile comprensione.
Queste pagine non sostituiscono in alcun modo il consulto con medici specialisti oncologi.
Non sono contenuti suggerimenti su terapie o rimedi utili al trattamento del singolo caso. A tali fini si suggerisce la consultazione di operatori di dimostrata e affidabile preparazione.
Si declinano responsabilità di qualsiasi genere in relazione ad un uso improprio dei contenuti di questa pagina.

Cancro alla vescica

Tratto da: The Merck Manual of Diagnosis & Therapy, 19th Edition (2011)
Traduzione e adattamento di Giorgio Beltrammi


Il cancro della vescica è solitamente un carcinoma a cellule transizionali. I sintomi comprendono l'ematuria; tardivamente l'ostruzione urinaria può causare dolore. La diagnosi avviene attraverso la cistoscopia e la biopsia. Il trattamento prevede la bruciatura, l'instillazione endovescicale, l'asportazione chirurgica, la chemioterapia o una combinazione di questi trattamenti.

I fattori di rischio possono essere: I tipi di cancro vescicale includono

In più del 40% delle persone il tumore tende a recidivare in altre aree della vescica, specialmente se il tumore è ampio o scarsamente differenziato. Il cancro della vescica tende a metastatizzare ai linfonodi, ai polmoni [5], al fegato [6] ed alle ossa [7]. L'espressione del gene tumorale p53 può essere associato alla progressione.

Sintomi e segnali

La maggior parte delle persone si presenta all'osservazione con inspiegabile ematuria (macro o microscopica). Alcune persone mostrano una anemia e l'ematuria viene scoperta casualmente. Sintomi irritativi come disuria, bruciore, poliuria e piuria sono sintomi comuni. Dolore in regione pelvica compaiono a malattia già avanzata, quando la massa diviene palpabile.

*

Diagnosi

Cistoscopia con biopsia della mucosa

Prognosi

Il carcinoma vescicale superficiale (carcinoma in situ, stadio Ta o T1) raramente è fatale. Per persone con invasione della tonaca muscolare, la sopravvivenza a 5 anni è di circa il 50%, ma la chemioterapia può migliorare questi dati. Generalmente la prognosi in persone con recidive è scarsa. Per le persone con carcinoma squamoso o adenocarcinoma, la prognosi è scarsa per via dell'alta invasività e per la diagnosi in fase avanzata.

Trattamento


• Secondo le 5 Leggi Biologiche

Per quanto riguarda la vescica, occorre tenere in considerazione due tipi di mucosa presenti all'interno della vescica, quella di derivazione endodermica e quella di derivazione ectodermica. La mucosa della regione del trigono vescicale deriva dal foglietto endodermico, mentre la restante mucosa vescicale deriva dal foglietto ectodermico. I conflitti che riguardano queste due mucose sono assai differenti.

*

Cancro della vescica - Boccone

Riguarda la mucosa del trigono vescicale ed è la risultante di un conflitto di boccone ripugnante, che si vuole espellere o assorbire, ma non si riesce. Si è nella impossibilità di eliminare una vigliaccata, di disfarsi di una porcheria vista o subita.
Il relè cerebrale di attivazione si trova nella parte dorsale laterale sinistra del Tronco Cerebrale, come illustrato qui sotto.
Durante la fase di conflitto attivo si determina la produzione di tessuto mucoso con caratteristiche migliorate di secrezione o assorbimento. La crescita può essere a cavolfiore o a crescita piatta in funzione di secrezione o assorbimento. Questa crescita è asintomatica e può raggiungere dimensioni ragguardevoli in risposta all'intensità e durata del conflitto.
Quando la soluzione del conflitto è giunta interviene la conflittolisi. La fase A è quella edematosa e può comparire la cistite e il dolore, la febbre.
Nella Crisi Epilettoide si possono avere brividi, tenesmo, impellenza alla minzione e talora anche ematuria.
La fase B della PCL vede all'opera i batteri che proseguono l'azione di smantellamento del tessuto non più biologicamente funzionale. La diuresi è abbondante. Le urine possono essere maleodoranti e possono presentare del pus e dei residui cellulari, testimonianza dell'azione batterica.

*

Cancro della vescica - Territorio

Il conflitto della regione ectodermica è quello del non riuscire a marcare il territorio, stabilire dei confini invalicabili. Il sentito biologico della persona è di non poter marcare il territorio che può essere invaso da altri. La soluzione biologica insita nel programma SBS è di aumentare la capienza della vescica in funzione di contenere più urina e poter marcare tutto il territorio
Il relè di attivazione si trova nella parte posteriore della corteccia cerebrale, come indicata dalla figura sotto riportata.
Nella fase CA del conflitto ectodermico si ha ulcerazione della mucosa per favorire l'accoglimento di più urina. È una ulcerazione che non da sintomi, in quanto la mucosa vescicale ha lo schema della sensibilità della cute esterna.
Nella fase A della PCL si ha una forte edemizzazione della mucosa e la comparsa di dolore e bruciore. Se l'ulcerazione giunge a coinvolgere le fibrille muscolari, si può avere tenesmo e sanguinamento con comparsa di ematuria. La febbre può essere molto elevata. Nella Crisi Epilettoide si possono avere delle assenze (svenimenti) e degli spasmi vescicali (stranguria).
Nella fase B della PCL l'ulcera viene riparata e i sintomi tendono a diminuire progressivamente. Ci può essere poliuria.
Nota: La sintomatologia potrebbe peggiorare notevolmente in presenza di Sindrome del profugo.

*

Tratto da: DICCIONARIO DE BIODESCODIFICACION

Conflitto: Conflitto di marcamento del territorio.
Risentito: «Non ho abbastanza liquido per marcare il territorio».
Esempi:
  1. Donna che ospita suo fratello in casa, perché si è separato da sua moglie e prova molta pena per lui. Il fratello che doveva rimanere per poco tempo, rima ne invece per diversi mesi. Il marido della donna sviluppa un cancro della vescica.
  2. Donna che ha sempre la cucina in disordine perché la deve tenere sempre disponibile a tutte le ore per i nipoti, le figlie ed il marito e questo le impedisce di vedere il suo programma preferito alla televisione. Sviluppa un cancro alla vescica.

Legenda delle sigle: CA = Conflitto Attivo; PCL = PostConflittoLisi; CE = Crisi Epilettoide; SB = Senso Biologico;

Riassunto : Home →→ Oncologia → Cancro alla vescica
Utilità : Torna in alto
Aiuto | Info | Contatti
Sito web divulgativo, nessun diritto riservato.
I contenuti del sito sono di libero utilizzo
CSS3 | HTML 5