Salta il menu

Attivazioni Biologiche
5 Leggi Biologiche e non solo!

Il Dizionario*

Fegato

Il fegato è la ghiandola più grande dell'intero organismo umano, assolve a numerose funzioni, le più importanti delle quali sono coinvolte nel metabolismo.

Forma

Il fegato è diviso in quattro lobi i cui più grandi sono il lobo destro e sinistro, mentre quelli più piccoli sono il quadrato ed il caudato. A circa metà della superfice del fegato è presente la scissura epatica trasversa, attraverso la quale l'arteria e e la vena porta veicolano il sangue all'interno del fegato e dalla quale emergono i dotti epatici destro e sinistro, i quali veicolano all'esterno la bile prodotta dal fegato, verso la colecisti, nella quale viene immagazzinata. La colecisti si trova sotto al lobo destro, sul margine anteriore del fegato.

Posizione

Il fegato occupa la parte superiore destra della cavità addominale ed è separato dal polmone destro dal diaframma e dalla pleura. È in contatto con numerosi organi addominali, principalmente il rene destro, il duodeno, lo stomaco e la flessura destra del colon.

Passa con il puntatore sulle immagini per allargarle

*

Vasi

L'irrorazione sanguigna differisce da tutte le altre strutture corporee, in esso il sangue raccolto dallo stomaco e dall'intestino non passa direttamente nel torrente venoso per giungere al cuore, ma viene raccolto dalla vena porta per essere convogliato al fegato in una fittissima rete di capillari. Come risultato, alcune sostanze pericolose vengono filtrate dal torrente sanguigno e distrutte, mentre vari costituenti inseriti negli alimenti sono raccolti nel fegato per poi essere usati nel processo metabolico dell'organismo. Il fegato riceve anche la arteria epatica proveniente dal tronco celiaco. Dopo avere effettuato il proprio circolo intraepatico, il sangue di entrambe le sorgenti viene raccolto nelle grandi vene sovraepatiche e gettato nel torrente della vena cava inferiore per giungere al cuore.

Struttura microscopica

Il fegato è avvolto da una capsula fibrosa - la Glissoniana. Le suddivisioni dell'arteria epatica, delle vene portali e dei dotti biliari sono tra esse abbinate, fino a formare i vasi interlobulari, che si trovano tra i lobuli di cui è costituita l'intera ghiandola epatica. Ognuno di questi lobuli ha la grandezza di una testa di chiodo e forma una unità completa di secrezione; il fegato è composto di centinaia di migliaia di questi lobuli. essi contengono piccoli vasi, capillari o sinusoidi, ricoperti di cellule stellate dette di Kupffer che si trovano al centro del lobulo,, attorno ad una vena centrale. Queste vene lobulari si gettano in una vena epatica. Tra questi capillari ci sono file intere di cellule epatiche all'interno delle quali avviene l'attività metabolica. Sottili vasi biliari raccolgono la bile prodotta e la convogliano a vasi biliari sempre più grandi.
Le cellule epatiche sono tra le più grandi dell'organismo e contengono uno o due grandi nuclei. Le cellule contengono spesso piccole gocce di grasso o granuli di glicogeno, che rappresentano le riserve energetiche.

*

Funzioni

Il fegato è, a tutti gli effetti, una industria chimica ed il calore prodotto al suo interno contribuisce al riscaldamento generale del corpo.
Il fegato secerne la bile, il cui principale costituente sono i sali biliari (sodio glicocholato e taurocholato), il pigmento biliare (bilirubina e biliverdina), colesterolo e lecitina.
Questi sali biliari sono raccolti e prodotti nel fegato ed eventualmente trasformati in acidi biliari. Il pigmento biliare è la rimanenza ferro-priva dell'emoglobina, formato nelle cellule di Kupffer. La Bile serve quindi a diverse funzioni: espelle pigmenti, la parte rimanente dello smantellamento dei globuli rossi più vecchi; i sali biliari aumentano l'assorbimento dei grassi e attivano la lipasi pancreatica, quindi aiutano la digestione dei grassi; e la bile è necessaria per l'assorbimento delle vitamina D ed E.

Le altre importanti funzioni del fegato sono le seguenti:
Il Capovolgimento DiagnosticoVoto medio su 5 recensioni: Da non perdere

Tratto da: DICCIONARIO DE BIODESCODIFICACION

Conflitto: Conflitto di mancanza: fame + denaro + famiglia (eredità). Paura di non avere abbastanza da mangiare. Conflitto di carenza = cancro e noduli (quando siamo malati non possiamo lavorare). Il fegato ha anche funzioni di pulire, di filtrare. Se qualcuno percepisce che viene intossicato (per i farmaci che deve prendere), può anche aumentare la massa epatica. Ha anche a che fare con la fede. Conflitti di spiritualità.
Sentito biologico: Ho necessità di avere più fegato per poter digerire e assimilare meglio l'alimento
Risentito: «Morire di fame» «La mia famiglia mi mangia il fegato». In famiglia ci sono contrasti per l'eredità.
È possibile che nelle memorie transgenerazionale ci sia stato un problema di fame, di dispute per le eredità...compresa una grave mancanza di affetto.

Riassunto : Home →→ Organi, Apparati e Tessuti → Fegato
Utilità : Torna in alto
Aiuto | Info | Contatti
Sito web divulgativo, nessun diritto riservato.
I contenuti del sito sono di libero utilizzo
CSS3 | HTML 5