Salta il menu

Attivazioni Biologiche
5 Leggi Biologiche e non solo!

Cancro:
Un evento incompreso

Questa pagina ha solo finalità informative ed educative.
È fortemente consigliato avere una conoscenza basica delle → 5 Leggi Biologiche, in modo che le informazioni siano di più facile comprensione.
Queste pagine non sostituiscono in alcun modo il consulto con medici specialisti oncologi.
Non sono contenuti suggerimenti su terapie o rimedi utili al trattamento del singolo caso. A tali fini si suggerisce la consultazione di operatori di dimostrata e affidabile preparazione.
Si declinano responsabilità di qualsiasi genere in relazione ad un uso improprio dei contenuti di questa pagina.

Feocromocitoma

Tratto da: The Merck Manual of Diagnosis & Therapy, 19th Edition (2011)
Traduzione e adattamento di Giorgio Beltrammi

Un feocromocitoma è un tumore catecolamino-secernente delle cellule cromaffini collocate tipicamente nella midollare del surrene. Può causare una ipertensione persistente o parossistica. La diagnosi avviene con la misurazione delle catecolamine urinarie. Le immagini, ottenute con TC o RMN, aiutano a localizzare il tumore. Il trattamento comporta la rimozione del tumore, se possibile. La terapia farmacologica comprende l'uso di alfa e beta bloccanti.

Le catecolamine secrete includono norepinefrina, epinefrina, dopamina e dopa in varie proporzioni. Circa il 90% dei feocromocitomi sono nella midollare del surrene, ma possono collocarsi in altri distretti derivanti dalla cresta neurale. I siti possibili possono essere:

Sintomi e segnali

L'ipertensione, che è parossistica nel 45% dei colpiti, è preminente. Circa 1/1000 delle persone ipertese è portatore di un feocromocitoma. I sintomi più comuni sono tachicardia, sudorazione, ipotensione posturale, tachipnea, pelle fredda, cefalea severa, angina, palpitazioni, nausea, vomito, dolore epigastrico, disturbi visivi, dispnea, parestesie, costipazione ed un senso di morte imminente. Gli attacchi parossistici possono essere causati dalla palpazione del tumore, dai cambiamenti posturali, dalla compressione addominale e dal massaggio, dall'induzione dell'anestesia, da traumi emotivi.

Diagnosi

Trattamento


• Secondo le 5 Leggi Biologiche

Il Dr. Hamer colloca il feocromocitoma nell'ambito dei tessuti derivanti dall'endoderma (Tabelle II Ga dx e sin), precisamente la midollare del surrene, di derivazione endodermica.

Il conflitto che attiva questa struttura, è di stress estremo, di percezione di essere senza via di scampo, di necessità di uno sforzo estremo che liberi da una situazione insostenibile.
Nella fase di conflitto attivo il tessuto midollare surrenalico cresce, per aumentare la produzione di catecolamine e consentire di avere tanto carburante da spendere per divincolarsi con forza e fuggire dalla situazione insopportabile. Questo avvenimento può essere molto rapido e drammatico.
Se la persona riesce a risolvere la propria condizione e il conflitto cessa, la crescita tissutale si arresta e la secrezione di ormoni decresce. Se c'è presenza di microbi che provvedano allo smantellamento del tessuto eccedente, questo viene caseificato e calcificato. Altrimenti l'organismo procede ad un incapsulamento della struttura e ad una progressiva defunzionalizzazione.

Procedere alla asportazione della massa surrenalica è solo un modo per abolire i sintomi dati dalla ipeincrezione catecolaminica, ma in realtà il conflitto che ha generato questa azione biologica, non è stato risolto ed è possibile che vi sia una recidiva. Tuttavia la forte sintomatologia e il necessario periodo di convalescenza post-chirurgica, possono essere in grado di risolvere la condizione, in quanto la persona non si trova più nelle situazioni conflittuali che hanno determinato il fenomeno.

Legenda delle sigle: CA = Conflitto Attivo; PCL = PostConflittoLisi; CE = Crisi Epilettoide; SB = Senso Biologico;

Riassunto : Home →→ Oncologia → Feocromocitoma
Utilità : Torna in alto
Aiuto | Info | Contatti
Sito web divulgativo, nessun diritto riservato.
I contenuti del sito sono di libero utilizzo
CSS3 | HTML 5