Attivazioni Biologiche

A proposito di...

Acquista >
Bio-Pedia
Humana

Centaury - (Centaurea minore) - Centaurium umbellatum

FACILE INFLUENZABILITÀ - ZERBINO
  • Rimedio: Guaritore
  • Gruppo: Per chi soffre di solitudine
  • Enneatipo: 2 - 6 - 9
  • Foglietto: Ectoderma (vescica, ureteri, Costellazione Depressiva)
  • Frase tipica: «Non voglio che si dica male di me!», «Non riesco mai a dire di no!».
  • Fisicità: Pallore, atteggiamento timido, silenzioso e sguardo visibilmente stanco.
  • Abbinamenti: Holly o Vervain

Indicato per chi fa fatica a "dire di no". Queste persone si fanno sfruttare o addirittura comandare dagli altri.
Chi è di norma timido, un po' passivo e non ha molta forza di volontà, per chi soccombe nel suo timore al bisogno di piacere al prossimo. Atteggiamento di sottomissione nei confronti della volontà del prossimo, ostacolando una vera e propria collaborazione reciproca. Si continua a negare i propri desideri o la propria vocazione, piuttosto di accettare il rischio di un confronto. La persona si preoccupa costantemente di "fare la cosa giusta".
Si tende a non avere energia e ad essere subito stanchi.
Molto sensibile alla critica ed all'elogio, nel suo affanno di accontentare gli interessa moltissimo ciò che diranno di lei, evitando accuratamente di attirare l'attenzione e ciò che va controcorrente; è una persona assolutamente convenzionale.

Raffronti: Finalità: Disponibilità ad aiutare gli altri, ma senza negare le proprie esigenze. Riuscire ad esprimere e a far valere le proprie opinioni. Si riesce ad andare d'accordo con il prossimo. Grazie alla coscienza dei propri desideri e delle proprie necessità, si può proseguire per la propria strada con determinazione e energia, senza lasciarsi ostacolare dalle opinioni degli altri.
Dr. Bach:
"Il loro desiderio di aiutare il prossimo è così forte che tendono a diventare più dei servi che degli aiutanti generosi."
Questo fiore può essere utile a coloro che hanno ricevuto una diagnosi di un certo impegno e non sanno dirimere quale sia il trattamento più adatto a loro, perché sono sopraffatti dai consigli degli altri, che la persona non vuole offendere prendendo una decisione in totale autonomia. Sono le persone che si sono sempre messe a servizio degli altri e ne sono rimasti schiacciati, persino quando sono loro stesse a soffrire e in questo frangente sono stanche di fare quello che dicono gli altri della sua salute.
Vorrebbero poter decidere con la libertà di non infastidire gli altri, scegliendo il da farsi più adeguato al proprio io.
Commenta questa pagina su 5 Leggi Biologiche - Romagna
Se ritieni che il mio lavoro abbia un valore, puoi contribuire con una piccola donazione Paypal