Salta il menu

Attivazioni Biologiche
5 Leggi Biologiche e non solo!

Il Dizionario*

Gli Attacchi di Panico e la Paura Frontale

Questo articolo ha contenuti che appartengono alla Scuola di Formazione Professionale 5LB di Marco Pfister.

PasadoFuturo Tratto da: PasadoFuturo.com - Leggi l'articolo in spagnolo
Traduzione e adattamento di Giorgio Beltrammi

Nella parte frontale della Corteccia Cerebrale Non Territoriale (Ectoderma) ci sono sei relè che si attivano di fronte a differenti manifestazioni di "paura frontale" o "spavento frontale".
In Fase Attiva si produce ulcerazione e uno stato di ansia. In Fase di Riparazione si ha gonfiore e si ricostituisce il tessuto ulcerato.

Questi sei programmi (SBS), durante la Crisi Epilettoide producono "attacchi di panico" (che durano pochi secondi se non vengono mantenuti in sospensione) poiché si rivive la paura frontale che la persona aveva vissuto in Fase Attiva, ma con maggiore intensità. L'attacco di panico avviene in un momento di tranquillità, repentinamente, dal nulla, la persona può essere intenta a fare altro tranquillamente e, di colpo, l'attacco di panico la prende di sorpresa e la spaventa in quanto non c'è apparente ragione che l'abbia potuto scatenare.

A seguire gli organi controllati da queste aree cerebrali e il sentito emotivo della attivazione (conflitto o shock biologico) che corrisponde a ciascuno:

Ex-dotti escretori della tiroide fino al canale gastrointestinale

Parte cerebrale sinistra, lato femminile

Sentito emotivo della attivazione (conflitto o shock biologico): paura frontale con impotenza: «è urgente ma ho le mani legate, non posso farci nulla», «che qualcuno faccia qualcosa!», «occorrerebbe che qualcuno facesse qualcosa, ma nessuno fa nulla» (sentito femminile di reagire di fronte ad un pericolo imminente).

In Fase de Riparazione (Pcl) si gonfiano e si produce il gozzo.

*
*

Archi branchiali

Parte cerebrale destra, lato maschile

Sentito emotivo della attivazione (conflitto o shock biologico): paura frontale, un pericolo che sembra approssimarsi inevitabilmente, «mi sta cadendo addosso la cima della montagna!», paura del cancro.

In Fase de Riparazione (Pcl) si può notare il collo gonfio, piccoli rigonfiamenti, o rigonfiamenti più grossi che spaventano la persona ancora di più, perché pensa che il medico possa diagnosticare "un cancro molto maligno".

*
*

Cellule Alfa di Langerhans del pancreas

Parte cerebrale sinistra, lato femminile

Ipoglicemia, riduzione dell'ormone glucagone che da accesso al glucosio

Sentito emotivo della attivazione (conflitto o shock biologico): paura con spavento, schifo o repulsione (sentito femminile di opposizione). Comunemente di fronte a situazioni sgradevoli di tipo sessuale.

La persona sente la necessità di mangiare alimenti ricchi di zuccheri per compensare la mancanza di glucosio. Il sentito biologico è raggiungere un maggior nutrimento (fame continua) per compensare il maggior consumo di glucosio dell'organismo.

*
*

Cellule Beta di Langerhans del pancreas

Parte cerebrale destra, lato maschile

Iperglicemia, riduzione dell'ormone insulina che regola il glucosio

Sentito emotivo della attivazione (conflitto o shock biologico): opposizione o resistenza (con paura) a una situazione, «non voglio passare attraverso questo». Comunemente quando la persona deve difendersi da qualcuno o da qualcosa in particolare o quando si deve prendere una decisione molto importante che può avere gravi conseguenze, ma si ha molta paura e la persona quindi resiste o si oppone. Altro esempio di tutto questo sono i bambini maleducati, che sono sempre in opposizione, scontenti, contro tutto, che non vogliono andare a scuola; questa situazione può avvenire con i genitori, con i maestri, con la società.

*
*

Motricità della muscolatura della laringe

Parte cerebrale sinistra, lato femminile

Sentito emotivo della attivazione (conflitto o shock biologico): spavento inatteso, «vorrei scomparire", forte paura frontale per un pericolo inatteso (reazione femminile, un maschio passerebbe all'attacco immediatamente), ammutolirsi: «non ho parole».

In Fase Attiva c'è uno stato ansioso e costrizione della laringe con difficoltà a inspirare. Crisi di laringospasmo o asma laringeo (mancanza d'aria) in Crisi Epilettoide.

*
*

Motricità della muscolatura bronchiale

Parte cerebrale destra, lato maschile

Sentito emotivo della attivazione (conflitto o shock biologico): minaccia nel territorio, «stanno per entrare!», il nemico comunque non è entrato nel territorio, ma il pericolo è imminente.

In Fase Attiva c'è uno stato ansioso senza difficoltà a respirare. Crisi di broncospasmo i Crisi Epilettoide.

*
*

Riassunto grafico della parte frontale della Corteccia Cerebrale

*

Differenza tra attacco di panico e stato ansioso

Cosa fare di fronte ad un attacco di panico?

Si può raccomandare alla persona di collocare del ghiaccio nella zona frontale della testa per raffreddare il Focolaio di Hamer in Crisi Epilettoide.

Costellazioni cerebrali di questi relè

Costellazione Frontale

Costellazione del Centro del Glucosio

Costellazione dello stato Asmatico

Questa sezione è stata elaborata da Pasadofuturo.com con informazioni della Scuola di Formazione Professionale sulle 5LB
Riassunto : Home →→ PasadoFuturo → Gli Attacchi di Panico e la Paura Frontale
Utilità : Torna in alto
Aiuto | Info | Contatti
Sito web divulgativo, nessun diritto riservato.
I contenuti del sito sono di libero utilizzo
CSS3 | HTML 5