Salta il menu

Attivazioni Biologiche
5 Leggi Biologiche e non solo!

Farmaci e Fasi della "malattia"

Il Sistema Cerebro-Spinale

Regola la vita cosciente e volontaria. Le informazioni provengono dai 5 sensi e si ripercuotono sui muscoli striati, mossi per volontà.

Il Sistema Nervoso Neurovegetativo o Autonomo

È il sistema involontario, inconscio. L'informazione proviene dai 5 sensi, ma anche da ognuno degli organi del corpo e si ripercuotono sui muscoli involontari e le ghiandole esocrine ed endocrine. È suddiviso in due sottosistemi:

Simpatico

Parasimpatico

Fasi della malattia

Tutti i fenomeni, tanto all'inizio del conflitto, come alla soluzione o crisi epilettoide, si sviluppano su tre livelli:
PSICHICO, CEREBRALE E ORGANICO

Fase di stress o conflitto attivo

PSICHICO CEREBRALE ORGÁNICO

Fase vagotonica o di riparazione

PSICHICO CEREBRALE ORGÁNICO

Malattie che si diagnosticano in fase attiva

Tutte quelle che coinvolgono tessuti embrionari del Tronco Cerebrale e del Cervelletto. In forma di tumori chiamati "Adeno". Tessuto adenoideo, chiamato anche epitelio cilindrico.
Ci sono organi che si strutturano funzionalmente di varie parti derivate da differenti foglietti embrionari. Ad esempio:
La Bussola Di Hamer - Libro

Manifestazioni cliniche della fase riparativa del Paleoencefalo

Malattie che si manifestano in fase di stress dei foglietti meso ed ectodermici

Tutte quelle a carico dei tessuti gestiti dal Midollo Cerebrale e dalla Corteccia Cerebrale (Neoencefalo)

Manifestazioni cliniche in fase riparativa del neoencefalo

Sono molto pericolose, più di quelle che si verificano nel conflitto attivo. La persona può anche morire.
3 Fasi della Malattia
Conflicto Activo
(dominio del sistema simpatico)

Soluzione del conflitto
(prima fase di riparazione)

Fase di conflitto in equilibrio che può evolvere in una cronicità
Il cervello si ripara come il corpo
Dominata dal sistema parasimpatico

Soluzione Profonda
(Seconda tappa della riparazione)

Conduce a una riparazione completa del corpo, del cervello e della psiche
Dominata dal sistema parasimpatico

Sintomi infiammatori

L'infiammazione è uno stato di reazione che colpisce le cellule e il liquido circostante. La funzione dell'infiammazione è il ristabilimento della omeostasi, lo stato di equilibrio del corpo.

I 4 segni dell'infiammazione sono:

I farmaci e le fasi

Gli esseri umani reagiscono in una maniera differente ai medicamenti, in base al conflitto che stanno sperimentando o se sono in fase attiva oppure no. Ad esempio 10 persone che abbiano uguale peso, malattia e uguale trattamento ( 20 mg di cortisone)...

In medicina ci sono circa 20 effetti secondari al cortisone, come comprendere biologicamente tutto questo?
Con le fasi della "malattia".
Esempio: Persona che patisce uno shock da separazione. Compare un eczema. Le viene dato del cortisone e passa a doppia o tripla simpaticotonia. A partire da quel momento il conflitto biologico inconscio si è amplificato. La persona può essere collerica, irritabile....ecc.
Se si è in simpaticotonia, occorre evitare l'assunzione di farmaci simpaticotonici, in quanto si amplificano i sintomi.

Il farmaco agisce solo come amplificatore

In vagotonía si possono impiegare farmaci simpaticotonici, ma con precauzione. Questi allungano la vagotonia, ma possono evitare danni maggiori, come le gravi crisi epilettoidi.
Esempio: Una persona che si trova in vagotonia, se le viene somministrata l'anestesia, avrà più difficoltà a svegliarsi.
Se si somministra un vagotonico (ad esempio un antidepressivo), sarà più difficile poter stabilire se il conflitto è in simpaticotonia, perché è più difficile entrare nell'emozione.
Esempio: Sclerosi multipla. La persona con questa "malattia" ha sintomi nella fase attiva dell'attivazione e anche nella fase di riparazione.
Nella fase attiva il sentito è «Non mi devo muovere». In vagotonia l'edema va a distendere i neuroni, per cui l'informazione giunge con maggior difficoltà e questo comporta un trattamento lungo, con somministrazione di cortisone.

Si possono avere due risultati:

Omeopatia

Si può impiegare tanto in simpaticotonia quanto in vagotonia.
Quando si da in vagotonia aiuta il corpo a riprendersi e quando la si da in simpaticotonia aiuta a che l'emozione guadagni la coscienza.

Alcool

Agisce in base allo stato d'animo della persona o alla fase in cui si trova. Pertanto le reazioni possono essere differenti:

Gli alimenti e le fasi

Rimando il lettore alla lettura di questa pagina sull'Alimentazione Biologicamente Sensata.

Effetto Nocebo

L'effetto Nocebo è quello contrario all'effetto Placebo. Dovendo assumere un medicamento, la persona potrebbe peggiorare il suo stato se viene informato che il farmaco potrebbe non essere adeguato al suo stato, o se dubita dell'efficacia del farmaco, o se ha ricevuto informazioni negative sul trattamento.
Rifiuto della persona al medicamento in quanto lo considera nocivo (ad esempio un malato di cancro che riceve la chemio contro la sua volontà).
La guarigione non consiste solo nell'avere coscienza della relazione causa-effetto e nell'identificare il sentimento emotivo, ma anche nel poter fare una nuova scelta, incontrare un'altra soluzione (nuova credenza).

Riassunto : Home →→ Articoli → Farmaci e Fasi della "malattia"
Utilità : Torna in alto
Aiuto | Info | Contatti
Sito web divulgativo, nessun diritto riservato.
I contenuti del sito sono di libero utilizzo
CSS3 | HTML 5