Salta il menu

Attivazioni Biologiche
5 Leggi Biologiche e non solo!

Il Dizionario*

Malattie mentali

I diversi tipi di malattia mentale, come tutte le malattie, non sono causati da difettoso funzionamento o da pezzi di scarto.
Come per tutte le altre forme di malattia, la malattia mentale è una evoluzione, la risposta biologicamente appropriata ad una esperienza di vita della persona. Dato che le malattie sono la risposta mediata dal cervello a esperienze di vita reale, tutte le malattie sono in realtà diversi tipi di "malattie mentali". Ci soffermeremo inconsciamente sul nostro problema giorno e notte fino a quando non viene risolto. I sintomi fisici e mentali potranno apparire diversi solo in base al tipo di esperienza di vita che si è fatta, se è in fase attiva o se è stata risolta, e ad altri fattori correlati.
Tuttavia, nel caso delle malattie mentali, il risultato fisico primario non è la crescita di tessuto supplementare da qualche parte nel corpo, o un cambiamento nel modo di funzionare di alcune parti del medesimo. Le malattie mentali comprendono uno o più sintomi fisici di ipersensibilità estrema, psicosi, comportamento compulsivo, problemi di memoria, disorientamento, o apatia.

  1. L'Estrema ipersensibilità, in uno o più dei cinque sensi, porta ad un livello estremamente elevato di consapevolezza sensoriale, alla percezione estremamente alterata della realtà. Questo deriva normalmente dall'avere le parti sensoriali di entrambi i lati del cervello, coinvolte contemporaneamente. Questi tipi di sintomi di malattia mentale sono:
    • paranoia
    • cacosmia (paranoia circa gli odori)
    • tinnito (ronzio alle orecchie)
    • acrofobia (paura delle altezze)
    • allucinazioni uditive
    • difesa tattile
  2. Psicosi, tra cui la dissociazione, il che significa un senso di irrealtà o la sensazione di essere parte di una realtà radicalmente diversa dal normale - o semplicemente scollegati del tutto dal mondo fisico. Ciò è dovuto all'essere diretto dai due emisferi della corteccia cerebrale, il che ha a che fare con situazioni di vita che richiedono reazioni opposte. Se ciò si verifica durante i primi sette anni di vita (compreso il periodo prima della nascita), si tradurrà in arresto dello sviluppo mentale per tutta la durata di tempo in cui continua la coppia di conflitti. Un arresto dello sviluppo o addirittura la regressione, si ripeterà ogni volta che ricompare la coppia di conflitti. I Tipi di malattia mentale che comprendono la psicosi sono:
    • disturbo da attacchi di panico/ansia
    • sensazioni di essere fuori dal corpo
    • mitodepressione (pensieri che si rincorrono, che non possono essere espressi)
    • ninfodepressione (uomini o donne - pensiero continuo orientato al sesso)
    • profonda vergogna
    • catatonia
    • anoressia
    • pensieri ossessivi all'oltre-vita, sulla morte, sull'esistenzialismo
  3. Comportamento compulsivo o non controllato, comprese dipendenze, risultanti da forti sentimenti contrastanti, quando il cervello risponde a due (o più) conflitti, imponendo di intraprendere azioni conflittuali.
    • comportamenti compulsivi, come l'estrema pulizia
    • dipendenza da lavoro
    • furia
    • bulimia
    • pensieri suicidiari, desideri, o sforzi
    • automutilazione
    • alcolismo
    • altre dipendenze
  4. Problemi di memoria e di chiusura, che si richiamano in particolare ai conflitti di separazione. Questi non sono di per sé generalmente descritti come tipi di malattie mentali, ma svolgono un ruolo importante nella diagnosi di diversi altri tipi di malattie mentali, compresi la personalità multipla e il morbo di Alzheimer.
  5. Disorientamento, che deriva in particolare da esperienze di conflitto gestite dal lato sinistro e destro del ponte del tronco cerebrale.
  6. Sociopatia o apatia - una sensazione di assenza di emozioni. Ciò deriva in particolare da una coppia di conflitti gestiti da determinate posizioni su entrambi i lati del cervelletto. In pratica, la maggior parte dei diversi tipi di malattia mentale derivano dal cervello che ci impone di rispondere a due (o più) esperienze con risposte opposte o in conflitto. Anche se ogni animale può (e lo fa) vivere una malattia mentale, il fenomeno è molto più diffuso nella nostra specie. La ragione ha a che fare con il fatto che la maggior parte delle diverse diagnosi di malattie mentali deriva da costellazioni cerebrali nella corteccia cerebrale: la corteccia rugosa esterna del cervello. Questa parte del cervello è quello che usiamo per percepire e reagire al nostro ambiente. Negli esseri umani, la corteccia cerebrale è estremamente grande rispetto a quella della maggior parte degli animali. Questo perché gli esseri umani sono esseri sociali e la parte più importante del nostro ambiente circostante sono gli altri. Così la nostra corteccia cerebrale è spesso chiamata a gestire i conflitti che hanno a che fare con il nostro territorio e le minacce che si verificano nel nostro territorio. In altre parole, molti tipi di malattie mentali sono il risultato di problemi di relazione. Possiamo anche sperimentare diversi tipi di malattia mentale, perché la vita civile non fornisce molte opportunità per la risoluzione dei nostri conflitti corticali. Molti dei nostri conflitti non possono essere legalmente gestiti nel modo in cui inconsciamente si vorrebbero gestire - combattendo, per esempio. La ragione per cui i conflitti nella corteccia cerebrale possono produrre psicosi, è che i due emisferi del cervello rispondono differentemente uno dall'altro
  7. Depressione. Il lato destro della corteccia cerebrale risponde agli eventi che sono sotto la sua "giurisdizione", diventando contemplativo, introspettivo, diventando introverso, e pensando solo al momento presente. Questo è chiamato depressione. I tipi depressivi delle malattie mentali includono cose come:
    • depressione - incapacità di essere motivati,
    • rabbia territoriale,
    • sentirsi troppo potenti, hanno bisogno di trattenere,
    • sentire che tutti vogliono prendere quello che hai,
    • incapacità di esprimere sentimenti forti o di comunicare con gli altri,
    • sentirsi insultati/mancati di rispetto
  8. Mania. La metà sinistra della corteccia cerebrale risponde agli eventi di cui ha propria responsabilità agendo, con particolare attenzione verso l'esterno e, da un rapido confronto tra passato e futuro, dare giudizi veloci e "saltare prima di guardare." Questo è chiamato mania. I tipi maniacali delle malattie mentali comprendono cose come:
    • mania - incapacità di gestire se stessi e permettere di pensare a una risposta logica,
    • sentirsi respinti,
    • incapacità di nascondere i vostri sentimenti agli altri,
    • saltare da una posizione all'altra, sentendo d'essere d'accordo con tutte le parti della storia,
    • sensazione di desiderare ciò che hanno gli altri

La natura ha sviluppato molti tipi di risposte molto complesse ai vari tipi di situazioni, in quanto queste risposte ci danno una migliore possibilità di sopravvivenza. Quello che la medicina convenzionale considera come vari tipi di malattia mentale, la NMG considera come un modello di esperienze di vita a cui l'essere umano sta rispondendo.
Questo punto di vista compassionevole è il pezzo mancante del puzzle per trovare la causa (e cura) a tutti i tipi di malattia mentale.
Vedi anche Costellazioni schizofreniche

Legenda delle sigle: CA = Conflitto Attivo; PCL = PostConflittoLisi; CE = Crisi Epilettoide; SB = Senso Biologico;

Riassunto : Home →→ Malattie → Malattie mentali
Utilità : Torna in alto
Aiuto | Info | Contatti
Sito web divulgativo, nessun diritto riservato.
CSS3 | HTML 5